Logo SAP

SAP, il gigante tedesco di software per aziende, si dice non interessato all’acquisto di BlackBerry o parte di essa. A dirlo è il suo direttore finanziario a margine di un’intervista ad una rivista tedesca del settore.

Blackberry non fa parte della nostra strategia“, ha detto Werner Brandt in un’intervista a “Euro am Sonntag”, aggiungendo che SAP ha già nel suo portfolio prodotti delle soluzioni dedicate al mobile e non ha bisogno di integrarne altre per colmare eventuali lacune.

Si defila quindi uno dei possibili acquirenti che in maniera non ufficiale era stato accostato al nome di BlackBerry nell’ambito di una possibile cessione. Assieme a SAP, erano state identificate altre aziende quali Cisco Systems Inc, Google, Samsung e Lenovo. Allo stato attuale rimangono in piedi il diritto di opzione da parte di Fairfax, maggiore azionista attuale di BlackBerry con il suo 10 % e guidata da Prem Watsa, grande conoscitore dell’azienda e amico del co-fondatore Lazaridis. Inoltre ci sono in lizza altre due aziende che stanno effettuando le indagini preliminari per eventuali offerte da parte di Cerberus e di Mike Lazaridis insieme ad un rappresentanza di aziende canadesi.

Nei giorni scorsi anche l’ex CEO di Apple John Sculley si è detto interessato a BlackBerry, che ne intravede grandi potenzialità se si adottano politiche e strategie aziendali consone al tipo di business mobile che rappresenta.

Werner Brandt - Direttore Finanziario SAP

Werner Brandt – Direttore Finanziario SAP