John Sculley - offerta per acquisto di BlackBerry

Sculley entra a far parte dell’elenco dei pretendenti all’acquisto di BlackBerry, assieme a Fairfax Financial, il co-fondatore Mike Lazaridis , Cerberus , Lenovo, SAP e Cisco, anche se nessuno ha proposto offerte pienamente sostenute da adeguati finanziamenti. Secondo The Globe and Mail, starebbe valutando la possibilità di effettuare un’offerta ufficiale per l’acquisto di BlackBerry con l’aiuto di partner canadesi.

John Sculley è stato CEO di Apple a partire dall’8 aprile 1983, quando fu convinto da Steve Jobs a lasciare la Pepsi Cola con la famosa frase: “Vuoi vendere per il resto della tua vita acqua zuccherata o vuoi cambiare il mondo?”. In seguito Sculley fu in contrasto con lo stesso Jobs e lo mise in minoranza fino a costringerlo ad andarsene (quando tornò sappiamo tutti cosa fece..). Sculley tentò di rivoluzionare la commercializzazione dei prodotti Apple ma la sua strategia risultò fallimentare e nel 1993 il consiglio di amministrazione lo costrinse a dimettersi.

In una recente intervista Sculley ha detto che chi prende il BlackBerry ha bisogno di avere una forte esperienza di gestione di un’azienda di questo tipo.

L’unica cosa che posso dire è che penso che ci sia un sacco di valore nel futuro di BlackBerry, ma senza persone esperte che hanno eseguito questo tipo di attività, e senza un piano strategico, sarebbe davvero difficile… Chiunque compra dovrà avere un piano strategico credibile e, per avere successo, deve la capacità di mettere insieme un team di esperti in grado di attuare questo piano.

Allo stato ufficiale l’unica vera offerta concreta e documentata è quella della Fairfax Financial, la cui opzione di conferma scade il 4 novembre.